30 dicembre 2007

UNDER 13 OPEN: IL CAMPUS BATTE DESIO NELLA FINALE DEL "MEMORIAL CARMINATI"

Il Campus '95 strappa un altro successo al "Memorial Antonio Carminati". In una gara equilibrata ed avvincente (52-48 il finale, dopo il 34-26 dell'intervallo) la formazione guidata da coach Todisco ha la meglio sui rivali dell'Aurora Desio che fino all'ultimo hanno dato filo da torcere ai nostri ragazzi.

Gabriele Meda e Giorgio Colombo dell'Aurora sono stati premiati come "Miglior difensore" e "Miglior realizzatore" del torneo mentre MVP è stato giudicato il nostro Pietro Bernasconi.


I tabellini:
Campus: Brega, Moalli 5, Cassinelli 2, Armocida, Bernasconi 12, Macchi 3, Fabris, Castiglioni, Piccoli 3, Bardelli 9, Lavit 3, Gambarini 2, De Jace 2, Grieco 11. All. Todisco
Desio: Trombetta, Zini 1, La Greca, Carcereri, Turnari 3, Menorello 6, Verlato 3, Lanzani, Meda 23, Colombo 2, Colombo 10. All. Antonacci

24 dicembre 2007

SERIE B2: L'ABC PIU' BELLA SORPRENDE LA VERONA CAPOLISTA!

Esordio in Serie B con 5 punti per Luca Canavesi









Abc Utensili Varese - Banca Popolare di Verona 97-64 (22-15, 54-28, 76-45)


Varese: Premoli 9, Genovese 23, Rovera 18, Gandolfi 5, Rosignoli 6, Padova 17, Spertini 5, Fontanel 4, Antonelli 5, Canavesi 5. All. Zambelli
Verona: Gueye 7, Benzoni 14, Silvestrucci 7, Accini, Marcolini 6, Nobile 4, Pistorelli 10, Sterzi 11, Soave 5, Scala ne. All. Guadagnini

E' il regalo di Natale che Premoli &C. volevano fare a tutti i tifosi e ci sono riusciti alla grande, strapazzando Verona che arriva a Varese da prima della classe. Gli ospiti sono sorpresi dalla difesa "di carattere" della Robur et Fides, che blocca i principali terminali offensivi scaligeri Gueye e Benzoni con un inedito Genovese (6/8 da 2, 2/ da 3 e 5/6 in lunetta) in versione "sentinella" ed un Premoli come sempre chiamato da Zambelli ad un superlavoro in retroguardia.
Sostanziale equilibrio fino alla prima sirena (7-6 al 5°, 22-15 al 10°), poi Varese allunga progressivamente nonostante i precoci 2 falli di Rosignoli, già out dopo 5'. Arrivano punti da Rovera (5/8 dal campo, 6/7 in lunetta e 6 rec.) che apre costantemente la difesa ospite mentre dal perimetro colpiscono Genovese e Padova (7/9 dal campo) finalmente incisivo davanti al pubblico del Campus. L'ABC passa a zona sul +15 con Fontanel e Antonelli a fare la voce grossa vicino a canestro mentre i tre piccoli mettono la museruola ai tiratori Gueye, Benzoni e Accini. Si va al riposo sul massimo allungo biancoblù (54-28).
La Robur che rientra dagli spogliatoi è decisa a dare il colpo del K.O. e stordisce gli ospiti a suon di canestri, Verona risponde con i giovani Pistorelli e Sterzi (21 punti in 2) e prova a girare la partita allungando la difesa e tirando un paio di colpi sporchi, ma in serate così niente spaventa i varesini. Gandolfi (5/6 in lunetta e 5 assist) e Spertini evitano le insidie del pressing avversario e l'ABC dilaga. L'ultimo quarto lascia spazio solo agli applausi per i "ragazzini" della Robur et Fides finalmente "terribili" come vorremmo sempre!

UNDER 13 OPEN: CAMPUS VARESE-EDIMES PAVIA 91-34 (21-10, 55-14, 73-28)

Il Campus vince la sua sesta partita consecutiva e lo fa in modo netto e convincente contro la buona formazione pavese che, almeno nei primi minuti di gioco, è riuscita a stare in campo con buona produttività. L'intensità di gioco dei padroni di casa ha preso il sopravvento soprattutto nel secondo quarto (parziale di 34 a 4). Netto poi il divario fisico, con Bardelli e Grieco a dettare legge (25 punti a testa e 26 rimbalzi totali catturati da entrambi sui 48 complessivi di squadra). Tutti i ragazzi si sono espressi su buoni livelli di gioco, mentre tra gli ospiti da segnalare l'ottima prova di Calvi, autore di 14 punti.

Prossimo impegno il "Memorial A. Carminati " che si disputerà a Treviglio dal 27 al 29 dicembre che vedrà coinvolte oltre alle migliori formazioni lombarde, la Virtus Bologna.

23 dicembre 2007

UNDER 15 REGIONALE: L'ABC CEDE ALLA CAPOLISTA VEDANO

ABC Robur et Fides - Aurora Vedano 48 - 55 (17-11; 11-14; 6-17; 14-13)

Bella partita quella vista al Centro Robur tra i nostri U15 regionali e la prima della classe Aurora Vedano.
Parte bene l'ABC che mettendo in moto il contropiede realizza il primo parziale (17 - 11 al 10').
L'ABC nel secondo periodo incrementa il vantaggio arrivando anche a + 10 (21-11 al 14'), ma subisce il ritorno degli ospiti che chiudono il secondo quarto sul 28 - 25.
Nel terzo periodo black out difensivo da parte dei nostri ragazzi: Vedano ne approfitta e gira la partita a suo favore alzando il ritmo in difesa: il quarto finisce sul 34 - 42.
Nel quarto periodo la Robur si rifà sotto nei minuti finali (45-42 a 1' dalla sirena), ma Vedano riesce ad amministrare il risultato e strappa i due punti.

ABC: Pupulin, Iacovino 1, Aletti 10, Piotti 2, Buccella 12, Patrono, Mazzotta 2, Binotto 9, Brusa 5, Parravicini, Resta 7, Nathan. All. Baroggi

Vedano: Delle Ave, Saibene 9, Baroffio 4, Aliverti 14, Chiesa, Grandini 3, Piraina n.e., Ronchi n.e., Cimini, Mancon, Alumili 7, Poulos 18. All. Santandrea

22 dicembre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: BOTTO DI FINE ANNO CONTRO CASALPUSTERLENGO

ABC Robur et Fides - Assigeco Casalpusterlengo 97 - 67 (31-23; 21-14; 23-16; 22-14)

Chiude in bellezza l'anno l'ABC vincendo nettamente contro l'Assigeco.
Parte subito forte la squadra di coach Garbosi imponendosi in attacco con grande carattere. Casalpusterlengo è in grossa difficoltà difensiva e a nulla servono le rotazioni di coach Maffezzoli: il quarto finisce sul + 8 (31 - 23).
Nel secondo periodo la musica non cambia con i nostri a comandare il gioco e CasalP. a inseguire.
Ma quando tutto sembra girare nel verso giusto ecco un'altra tegola sulla testa dei padroni di casa: dopo gli infortuni di Natola e Leoni ecco che la sfortuna si accanisce colpendo Tourè al ginocchio (non ancora chiari i tempi di recupero, verrà operato in queste ore).
L'ABC non si demoralizza e continua a macinare gioco andando al riposo sul 52 - 37.
Nel terzo periodo è Armocida a dare il giusto ritmo in attacco imbeccando molto bene Preatoni, Schiavi e Tacchini (per l'ala di Albiolo piccolo infortunio alla spalla) che sbagliano poco in attacco andando ad incrementare il vantaggio (al 30' 75 - 53).
Nel quarto periodo si mettono in mostra Bisognin e Castelletta sotto i cristalli a recuperare rimbalzi e far correre la squadra in contropiede. Due bombe di Pretoni e un gioco da tre punti di Schiavi permettoni all'ABC di toccare quota + 30 (90 - 60 al 37').
La bomba finale di Schiavi fissa il punteggio sul 97 - 67.

ABC: Armocida 6 (2/4 t2, 0/2 t3, 2/2 tl), De Lellis, Testoni 3 (2/3 t2, 1/2 tl), Tacchini 19 (5/7 t2, 1/3 t3, 6/6 tl), Preatoni 29 (6/8 t2, 4/6 t3, 3/5 tl, 6 pr, 4 as), Somaschini 5 (1/2 t2, 0/1 t3, 3/3 tl), Alberti 1 (0/2 t3, 1/5 tl), Castelletta 7 (2/7 t2, 3/4 tl, 8 rb), Schiavi 22 (7/9 t2, 1/3 t3, 5/5 tl, 10 rb, 4 pr), Bisognin 3 (1/4 t2, 1/2 tl), Tourè 2 (1/3 t2). All Garbosi

Casalpusterlengo: Boccalini 7, Dragoni 4, Eccher 7, Bolduri 4, Volonterio, Bellin 6, Mink 9, Loda 7, Markovic, Palazzina 1, Scramoncin 20, Pirolo 2. All. Maffezzoli.

21 dicembre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: L'ABC VINCE A BRESCIA

Erik Tacchini





Cus Brescia - ABC Robur et Fides 75 - 82 (25-13; 11-21; 16-28; 23-20)

CUS: Giangrossi, Saresera 10, Cucchi n.e., Sartora 4, Regosa, Viola 44, Iuliano, Vivenzi 2, Gardini 5, Alberti, Lucchini 6, Vinati 4. All. Zanardi
ABC: Armocida, De Lellis, Testoni 2, Tacchini 19, Preatoni 36, Somaschini 3, Castelletta 2, Schiavi 10, Bisognin 2, Tourè 8. All. Garbosi

Nel secondo recupero di campionato l'ABC vince a Brescia.
Parte forte il Cus che alternando difese a zona e a uomo mette in difficoltà i nostri andando sul + 12 a fine primo quarto (25 - 13).
Nel secondo periodo la squadra di coach Garbosi reagisce chiudendo l'area colorata. Alzato il ritmo difensivo in attacco tutto viene facile con Preatoni a trascinare i suoi. Il solo Viola con due bombe nell'ultimo minuto tiene a galla Brescia e si va al riposo sul -2 (36 - 34).
Il terzo quarto è il proseguo di quanto mostrato nel secondo periodo: l'ABC difende molto bene tutto campo e in attacco lavora insieme trovando in Tacchini e Preatoni punti decisivi per allungare. Il quarto finisce sul 52 - 62.
Nel quarto periodo i nostri tentano di amministrare il risultato: quando il solito Viola cerca di ridurre il gap (chiuderà la prestazione "monstre" con 44 punti personali), l'ABC è attenta e non si fa sorprendere portando a casa i due punti: finisce 75 - 82.

EUROPEAN CHAMPION'S CUP UNDER 15: CAMPUS SCONFITTO IN SEMIFINALE

Elmec Informatica Campus - BK Split Croazia 76-78 dts (12-17, 36-33, 46-53,63-63)

Nulla da fare per l'Elmec nella semifinale della parte bassa del tabellone contro i Croati dello Split. Partita molto combattuta e sempre in bilico tra le due formazioni, con il Campus che ad ogni tentativo di allungo si fa infilare dalle ripartenze avversarie. A nulla serve la gran partita di Corazzon autore di 30 pt e di Riccio in regia purtroppo penalizzato dai falli. Sul metro arbitrale subito dai varesini in questo torneo c'e' poco da aggiungere, serbi e sloveni hanno toccato con mano.
Resta il rammarico per essere stata l'unica squadra a perdere di soli due punti con la Russia finalista del campionato con la Lituania. Per i ragazzi di coach Besio continua l'avventura e il bagaglio di esperienze fatto sara' sicuramente d'aiuto nel futuro.
In finale per il settimo-ottavo posto Varese sfida ancora la Lettonia.

18 dicembre 2007

UNDER 14 OPEN: LA ROBUR TORNA ALLA VITTORIA CONTRO BUSTO ARSIZIO, 100-38

Torna a marciare con il solito bottino da "100" punti una Robur che impiega poco più di un tempo per avere ragione di Busto scesa al Palarobur determinata per far bella figura e accompagnata da un folto gruppo di sostenitori che hanno colorato le tribune di simpatici striscioni.
Varese ha da subito dei buoni contributi dal solito Chimini (22 punti e 10 rimbalzi), da un ritrovato Gardini (26 punti e 5 recuperi) e da Galasso (10 punti, tanta difesa e 7 recuperi). Busto vive solo del sostanzioso apporto del "tuttofare" Borsani che però viene ben marcato prima da Galasso e poi da Rabaioli.
Da cineteca l'azione che ha fissato il punteggio finale, condotta da Galasso... e conclusa da Gardini, che ha regalato una vera e propria standing ovation al giocatore roburino!

Ultima partita del 2007: sabato 22 dicembre ore 17.00 al Pianella di Cucciago contro Pallacanestro Cantù.

Tabellini ABC:
Lesica 1, Mazzeri 8, Bessi 6, Aletti 6, Chimini 22, Cerrone 4, Frasson 12, Galasso 10, Gardini 26, Zanetti 2, Rabaioli 0, Crippa 3.
Allenatore: Fabrizio Natola
Dirig.: Maurizio Rabaioli

UNDER 17 ECCELLENZA: UNO SU DUE PER L'ABC

Due partite in tre giorni fruttano due punti per l'ABC di coach Garbosi.
Mercoledì nel recupero di campionato al centro Campus fanno visita i Reds di Bernareggio.
In campo due squadre incerottate (solo 9 presenti a referto per gli ospiti, i nostri con Leoni ancora out e la coppia Bisognin-Natola a referto per onor di firma) ma agguerrite.
Nel primo periodo l'ABC prova subito a scappare attaccando bene la zone-press di coach Pilotti e chiude sul +6 (24 - 18). I Reds ribattono e non mollano con i padroni di casa che nonostante l'ottima difesa faticano a trovare la via del canestro. Si va alla pausa sul 34 - 30.
Dopo l'intervallo le due squadre si danno battaglia ma il risultato non cambia di molto ( 58 - 57 dopo 30').
Gli ospiti trovano canestri pesanti nell'ultimo periodo: capitan Porcello e Parinati infilano 2 bombe a testa e la difesa di casa vacilla (65 - 71 a 5' dalla sirena). L' ABC tenta una reazione, ma gli ospiti tengono a distanza i nostri e la partita si chiude sul 75 - 81.

Andamento diverso invece due giorni dopo dove nel turno di campionato sono ospiti gli Amici della Pallacanestro Varese di coach Ferraiuolo.
Nonostante la "spia infortuni" della Robur sia ancora accesa, il 23-10 del primo quarto e il 20-7 del secondo chiudono i giochi già a metà gara. L' ABC gestisce il vantaggio fino alla sirena finale che chiude il punteggio sul 78 - 44.


ABC Robur et Fides Varese - Pallacanestro Bernareggio 75 - 81 (24-18; 10-12; 24-27; 17-24)

ABC: Armocida 2, De Lellis 3, Testoni, Tacchini 15, Natola n.e., Preatoni 8, Somaschini, Alberti 1, Castelletta 12, Schiavi 26, Bisognin n.e., Tourè 8. All. Garbosi
Bernareggio: Favalessa1, Aiello 6, Nava 17, Porcello 24, Baddaria, Parinati 17, Bufi, Nicolini 16, Confalonieri. All. Pilotti

lll

ABC Robur et Fides Varese - Ass. Dil. Amici della Pallacanestro Varese 78 - 44 (23-10; 20-7; 11-14; 24-13)

ABC: Armocida 9, De Lellis, Testoni 9, Tacchini 12, Natola n.e., Preatoni 9, Somaschini 8, Alberti 6, Castelletta 8, Schiavi 10, Bisognin n.e., Tourè 7. All. Garbosi
Amici Pall. Varese: Giamberini 6, Riboni, Giovacchini 14, Peruzzotti, Mioltello 9, Marku 2, Pessotto 4, Pasqualotto 9, Sperati, Turano. All. Ferraiuolo

UNDER 15 REGIONALE: IMPORTANTE VITTORIA A LAVENO

Spyker Laveno 55 - ABC Robur et Fides 69 (7-24; 16-17; 13-12; 21-16)

Laveno: Nari 28, Ariori 2, Negri 3, Mencada 10, Monteggia 4, Bernocchi 2, Beretta 2, Rusconi 2, Giusty, Lanza, Sangiovanni, Galluccio 2. All. De Carlo
ABC: Farè, Pupulin, Iacovino, Aletti 10, Buccella 7, Mazzotta 2, Binotto 8, Brusa 15, Passera 18, Parravicini 7, Resta 2, Nathan. All. Baroggi

Importante vittoria a Laveno per l'ABC contro i padroni di casa che solo sette giorni prima avevano messo in difficoltà la capolista Vedano.
Partono forte i nostri ragazzi che dopo il primo periodo sembrano aver archiviato la partita grazie a scorribande offensive e una difesa più che accorta (7-24 al 10').
I padroni di casa non ci stanno e sull -25 del 15° reagiscono guidati dalla grinta di Nari e limitano i danni andando negli spogliatoi sul 23 - 41.
Sostanziale equilibrio in campo subito dopo la pausa con l'ABC che amministra il risultato e Laveno che ci prova senza efficacia. I nostri ragazzi allungano negli ultimi 10' con un ritrovato Pupulin in cabina di regia (36 - 66 ). L'ABC si siede e Laveno ha uno scatto d'orgoglio e in rimonta arriva fino al -14 ma non c'è più tempo e la gara si chiude sul 55 - 69.

EUROPEAN CHAMPION'S CUP UNDER 15: IL CAMPUS CEDE AI SERBI DI MLADOST

Elmec Informatica Campus - BK Mladost 68 - 86(17-25, 33-49, 54-68)

Campus: Gaspari, Rulli 13, Masotti, Riccio 3, Nalesso 2, Salerno, Bellotti 18, Balanzoni 2, Valeri 10, Corazzon 9, Sabbadini 8, Polimeno 3. All. Besio.

Nulla da fare per i ragazzi del Campus contro i piu' forti coetanei del talento Avramovic autore di 36 pt e di una partita eccellente (15/24 da 2, 6/9 tl, 16 rimb, 5 rec e 10 falli subiti). Troppa la differenza fisica e l'intensita' della Team Serbo velocissimo nel riproporsi in attacco con tutti gli effettivi.
Buona comunque la partita dei varesini soprattutto nella seconda parte dove sono riusciti ad arrivare anche sotto le 10 lunghezze di distacco per poi finire contenendo il passivo.
Ora si gioca con la Lettonia, squadra fisicamente piu' abbordabile.

17 dicembre 2007

EUROPEAN CHAMPION’S CUP UNDER 15: CAMPUS SCONFITTO DI MISURA A MOSCA

Trinta Mosca-Elmec informatica Campus 58-56(11-16, 23-29, 39-39)
Campus: Rulli 5, Masotti 4, Riccio 6, Nalesso 2, Salerno, Bellotti 22 (10/19 da 2), Valeri (9 rimb), Grillo, Gambarini 2, Corazzon 9 (8 rimb), Sabbadini 2, Polimeno 4. All. Besio  
L'Elmec sfiora la vittoria nella partita di esordio di questi campionati europei per club sorprendendo la favorita del girone Trinta, Campione Nazionale Sovietico.Riesce a prendere un leggero margine che a dispetto del metro arbitrale (31 a 17 i falli fischiati contro ad una squadra che ha sempre cercato la penetrazione) riuscira' a  mantenere fino a pochi minuti dal termine.Molti comunque gli errori fatti dai varesini nonstante la gran partita di capitan Bellotti vera spina nel fianco della difesa Russa.A nulla servono i complimenti degli addetti ai lavori e la decisione della commissione arbitrale  di correggere i molti errori commessi dagli arbitri nella nostra partita.Bravissimi i ragazzi di coach Besio, precedentemente un po' intimoriti dalla statura dei giocatori delle altre squadre, a giocare una partita a viso aperto e senza alcun timore reverenziale.Si continua con la Mladost (Serbia). 
Queste le altre avversarie dei varesini:
MLADOST (SERBIA)
SPLIT (CROATIA)
KK KRKA (SLOVENIA)
BC RIGA (LATVIA)
BASKETBALL SCHOOL OF ARVIDAS SABONIS (LITUANIA)
BC KHIMIK (UKRAINE)
TRINTA (RUSSIA)

13 dicembre 2007

UNDER 13 OPEN: IL CAMPUS BATTE SETTIMO MILANESE NELL'ANTICIPO DEL 5° TURNO

Nicolas Moalli, 10 pts


Coelsanus Campus Varese-Settimo Milanese 73-34 (18-9, 31-18, 52-20)

Il Campus vince ancora e mantiene la vetta della classifica in coabitazione con AJ Milano.
Partita non “delle più belle” da parte dei ragazzi di Todisco che hanno commesso troppi errori frutto di eccessive disattenzioni. Buona la prova di Grieco che ha sfruttato al massimo la sua prestanza fisica vicino a canestro.

Prossimo incontro: sabato 22 dicembre al Campus contro Pall. Pavia

Tabellini Campus:
Brega 6, Moalli 10, Lavit 2, Dejace 10, Bardelli 10, Piccoli 4, Armocida 2, Bernasconi 10, Fabris, Castiglion 2, Lodi, Greco 17.

03 dicembre 2007

UNDER 14 OPEN: ABC ROBUR ET FIDES- NUOVA PALL. PAVIA 91-66

L'ABC si aggiudica il primo scontro diretto contro una delle pretendente ai play-off del girone 2 open. Come da pronostico è stata una partita vera quella disputata al Palarobur in occasione della 5^ giornata di andata del campionato U.14 open.
Pavia ha dato per oltre due quarti grande filo da torcere alla squadra di Fabrizio Natola che non è partita con il solito piglio e per due tempi ha subito il gioco pavese fatto di buona difesa e ottimo contropiede. Al rientro dalla pausa lunga, però, finalmente si vede la "vera Robur" che spinta da un "monumentale" Marco Chimini e da un ottimo Aletti, fattura un parziale di 12-0 che di fatto è il preludio alla vittoria finale. Oltre ai già citati Chimini (26 punti e 20 rimbalzi) e Aletti (21 punti, 15 rimbalzi e 6 recuperi) sono da menzionare le prove di Mazzeri (10 punti e tanta difesa nonostante le non perfette condizioni fisiche), Bruno (4 punti, 5 recuperi ma soprattutto tanta sostanza in difesa) e la buona regia di "Chicco" Bessi.

Segnaliamo la doppia convocazione dei roburini Marco Chimini e Federico Aletti in occasione del Progetto di Qualificazione Nazionale che vedrà coinvolti gli atleti di classe 1994, per il Memorial "Del Bianco", torneo per rappresentative regionali in programma nei giorni 7, 8 e 9 Dicembre a Pordenone. Bravi ragazzi! Per gli altri due Roburini presenti al raduno di ieri, Andrea Gardini e Stefano Frasson, ci sarà sicuramente un'altra occasione...

Tabellini Abc:
Bessi 5, Bruno 4, Mazzeri 10, Aletti 21, Chimini 26, Frasson 9, Gardini 6, Galasso 6, Cerrone, Zanetti, Lesica, Crippa 2.
Allenatore: Fabrizio Natola
Dirigente: Maurizio Rabaioli

UNDER 15 ECCELLENZA: L'ELMEC PASSA ANCHE A BERGAMO

BluOrobica Bergamo - Elmec Informatica Campus Varese 69-78 (20-17, 36-35, 52-54)

BLUOROBICA:Verri, Orlandi 9, Bellazzi 3, Frigeni 5, Comerio 11, Magnoli, Locatelli, Riva, Tanzariello 8, Carnovali 22, Giavarini 9, all. Schiavi.
CAMPUS: Gaspari, Rulli 29, Masotti 2, Riccio, Nalesso 7, Salerno, Bellotti 9, Valeri 14, Grillo, Corazzon 17, Sabbadini, Polimeno, all. Besio.

Arbitri: Porta di Flero e Maccarana di Gussago

Grande prova di carattere per l'Elmec che sbanca l'Italcementi guidata da uno strepitoso Rulli autore di 29 pt con 14/17 dal campo e grande applicazione difensiva in tandem con Polimeno sullo spauracchio Carnovali.
Partono bene i varesini subito frenati però da un ingiustificato timore reverenziale per i Blu da sempre avversari temibili.
Si va avanti così in costante equilibrio per tre quarti con ogni piccolo tentativo di allungo dei ragazzi di Besio subito punito da un canestro da tre, principale scelta offensiva degli Orobici.
Decisivi in questa fase la costanza di Corazzon contro la zona avversaria (per lui 17 pt, 8 rimb.) e l'ottimo impatto dalla panchina di Nalesso con 2 penetrazioni e tripla in successione.
Si entra così nell'ultimo periodo grazie anche alla sostanza di Valeri (14 pt), all'ottima regia di Riccio e ai recuperi e tiri liberi di capitan Bellotti, per assistere allo show di Rulli autore di 13 pt nel quarto con tripla finale per il + 9 della sirena.
Partita difficile con molti errori difensivi dei varesini che si godono questa meritata vittoria in attesa di chiudere il trittico di partite importanti per poi volare al Torneo di Mosca.

Per la partita a Desio di sabato prossimo, probabile inversione dei campi per l'indisponibilità dell'Aldo Moro. Si dovrebbe giocare al Campus di via Pirandello in orario da stabilire.

27 novembre 2007

GIULIO CASTELLETTA CONVOCATO IN NAZIONALE UNDER 16


II Settore Squadre Nazionali in occasione del raduno della Squadra Nazionale Under 16 (1992) in programma dal 1° al 5 dicembre 2007 a Vigna di Valle (RM) e del successivo Torneo Internazionale di Iscar (SPA) dal 5 al 10 dicembre 2007, convoca i seguenti giocatori:

1. BOGANI Lorenzo - CARMATIC PISTOIA
2. CASTELLETTA Giulio - ABC UTENSILI VARESE
3. INGROSSO Tommaso - MONTEPASCHI SIENA
4. QUARTA Matteo - KOPA ENGINEERING TORINO
5. RICCI Antonello - SCAVOLINI SPAR PESARO
6. SABBATINO Nunzio - MONTEPASCHI SIENA
7. SCOMPARIN Riccardo - ARMANI JEANS MILANO
8. SGOBBA Giorgio - MONTEPASCHI SIENA
9. SPIZZICHINI Gabriele - SAM BASKET ROMA
10. TERZAGHI Manuel - CIMBERIO VARESE
11. TOBALDI Jacopo - SCAVOLINI SPAR PESARO
12. ZANOTTI Simone - A.S. ALTER 82

UNDER 14 OPEN: ANCORA ALLA GRANDE L'ABC!

Quarta giornata del campionato Under 14 Open e nuovo avversario per la Robur: ospite in via Marzorati Milanotrè, squadra di discreto livello per la categoria Open, ben organizzata e con diversi elementi interessanti.
L' ABC ingrana da subito le marce alte e chiude il primo quarto di gioco sul 22-7 con Aletti protagonista (20 i suoi punti finali con 13 rimbalzi). Nel secondo e terzo quarto di gioco si consolida il punteggio con vantaggi interni sempre molto rassicuranti, buon impatto sulla partita di Crippa (5 punti ma 8 rimbalzi e 2 recuperi), Chimini (10 punti, 10 rimbalzi e 6 recuperi) e Frasson (14 punti 8 rimbalzi e 6 recuperi). Nell'ultimo quarto di gioco c'è spazio per tutti ed è sicuramente da citare l'ottimo rendimento di Rabaioli (4 punti e 5 recuperi), bravo Nicky!
Debutto anche per il rientrante Andrea Gardini, che ha dato il suo contributo con 9 punti chiudendo la partita sul 83-39

Il prossimo appuntamento é da non perdere: Sabato 1 dicembre ore 17,00 vs Nuova Pallacanestro Pavia, sicura pretendente ad uno dei quattro posti play-off.

Tabellini ABC:
Bruno 2, Mazzeri 8, Bessi 0, Aletti 20, Chimini 10, Cerrone 4, Crippa 5, Gardini 9, Galasso 4, Frasson 14, Lesica 3, Rabaioli 4.
Allenatore: Fabrizio Natola
Dirigente: Maurizio Rabaioli

26 novembre 2007

UNDER 15 REGIONALE: ESORDIO CASALINGO AMARO PER L'ABC

ABC Robur et Fides Varese - G.S. Pall. Castronno 77

ABC: Farè, Pupulin, Iacovino 2, Piotti 5, Aletti 9, Buccella 20, Mazzotta 1, Binotto 14, Brusa 7, Resta 2, Nathan 3, Gandini 3. All. Baroggi
Castronno: Chiapparo, Zanetti 10, Roga 20, D'Agostino 2, Guietti 11, Bassani 6, Milani n.e., Messina, Podda 2, Manoli 24, Puricelli n.e., Orlandi 2. All. Magnoni

L'ABC bagna con la prima sconfitta stagionale l'esordio casalingo contro Castronno.
Consueta partenza soft per i padroni di casa che subiscono la verve di Castronno che mette in campo un'ottima pallacanestro e chiude sul +12 (15-27).
Nel secondo periodo gli equilibri cambiano con l'ABC che ha una reazione e ritorna a farsi sotto, mentre Castronno fatica a trovare la via del canestro (al 20' 36-40).
Nel terzo quarto nessuna squadra ci sta a perdere: l'ABC macina gioco e trova canestri importanti dal campo, ma Castronno ribatte e il quarto finisce sul 55 - 59.
Varese prova a pressare nel quarto periodo e sembra trovare la chiave per chiudere la partita, ma fatica a trovare il canestro (a 4' dalla sirena 60 - 66). La Robur si demoralizza complice l'uscita per 5 falli di Brusa e Piotti, Castronno ne approfitta e alla fine dilaga chiudendo la partita sul 66 - 77, punteggio fin troppo eccessivo vista la buona prova dei nostri ragazzi.

UNDER 17 ECCELLENZA: BRUTTA SCONFITTA A ERBA

Le Bocce Erba - ABC Robur et Fides 79 - 65 (15-21; 25-19; 16-13; 23-12)

Erba: Sironi, Turati 14, Zisa W. 28, Galli 5, Giussani 6, Zisa D. 5, De Ponti n.e., Castelnuovo 6, Bertola 10, Roncoroni, Chiavenna, D'Ambrosio 5. All. Albarti.
ABC: Armocida, De Lellis, Testoni, Tacchini 18 (5/6 t2, 0/1 t3, 8/15 tl, 6 pp), Natola 3 (1/6 t2, 0/3 t3, 1/2 tl, 5 pp), Preatoni 23 (7/10 t2, 2/6 t3, 3/6 tl), Somaschini, Alberti 4 (2/3 t2), Castelletta, Schiavi 9 (2/5 t2, 1/3 t3, 2/2 tl), Bisognin, Tourè 8 (3/3 t2, 4/5 tl). All. Garbosi

Partenza molto buona per l'ABC che con a tratti il miglior basket della stagione ipnotizzano i padroni di casa (al 8' 9 - 20). Erba reagisce e chiude sul 15 - 21.
Nel secondo periodo la squadra di casa ci crede e mette in difficoltà la retroguardia biancoblu spinta da Zisa in cabina di regia. L'ABC rimane in scia e si va al riposo sul 40 - 40.
Nel terzo quarto i ragazzi di Garbosi sembrano dare il primo affondo, (44 - 51 al 27') complice l'espulsione di D'Ambrosio che scatena le ire del pubblico.
Da questo momento l'ABC sente la paura e Erba sospinta dai propri tifosi prende in mano le redini della gara chiudendo il quarto con una bomba con fallo del solito Zisa sul + 3 (56 - 53).
I nostri tentano una reazione d'orgoglio rientrando fino a -9 (74 - 65), ma alla fine Erba dilaga e la partita si chiude sul 79-65.

SERIE B2: MEZZA ROBUR STECCA A MONZA, NON BASTANO GENOVESE E PREMOLI

Forti e Liberi Monza - Abc Utensili Varese 90-83 (25-30, 39-48, 63-66)

Monza: Molteni 16, Tosetti 5, L. Meroni, Fantaccini 21, Guerrato 7, Munini 10, Marinò 15, C. Meoni 9, Brambilla ne, Gros 7. All. Povia
Varese: Spertini 6, Ucelli 2, Premoli 24, Gandolfi 5, Padova, Antonelli 2, Fontanel, Rovera, Genovese 42, Rosignoli. All. Zambelli

Arbitri: Chersicla e Poletti di Como


Uno stellare Genovese (42 punti con un incredibile 9/10 da tre punti) non serve all'ABC per espugnare il campo della Forti e Liberi Monza. Troppi i fantasmi nella squadra di Zambelli che nonostante tutto conduce per 35' affidandosi solo al bomber trapanese e alla partita di spessore di capitan Premoli, ma nella volata finale cede ai bianconeri autori di una prestazione maiuscola.

UNDER 13 OPEN: SANGIORGESE BASKET-CAMPUS VARESE 45-77 (9-24, 22-49, 34-66)

7 punti per Guido Armocida vs Sangiorgese

Conquista il successo esterno il Campus ’95 a San Giorgio Sul Legnano contro una formazione che ha sempre lottato fino al termine. Inizio subito positivo: 11-0 con buone giocate e tanti palloni recuperati grazie al solito pressing a tutto campo.
E’ la terza vittoria consecutiva per i ragazzi di Todisco che nel prossimo turno incontreranno Legnano Basket alle ore 16.00 al Campus.

Tabellini Campus:

Moalli, Cassinelli 10, Armocida 7, Bernasconi 7, Macchi 7, Fabris, Castiglioni 3 Bardelli 14, Lodi 2, Lavit 3, Dejace 13, Grieco 11. All. Todisco

UNDER 15 ECCELLENZA: ANCORA UNA VITTORIA PER L'ELMEC

ELMEC INFORMATICA CAMPUS - BEST HOTEL RIEL LONATO 94 - 54
( 33-11, 54-33, 74-42 )


CAMPUS: Gaspari, Rulli 15 (7/8 da 2, 5 rimb, 6 rec), Masotti 16, Riccio 4, Nalesso 8, Bellotti 7, Valeri 12 ( 9 rimb ), Grillo 4, Gambarini 2, Corazzon 18, Sabbadini 4, Polimeno 2. All. Besio.
AQUILE LONATO: Leone, Danieli 1, Colosio 6, Mason 13, Nava 14, De Guzman 4, Mascadri 7, Copelli5, Ramodaui 4, Valovis, Calchera, De Benedictis. All. Marinucci.

Arbitri: Mura di Bosisio Parini (LC) e Rebughini di Lecco.

Comincia con una sonante e convincente vittoria il trittico di partite impegnative del Campus.
Nonostante il risultato largo quella di sabato è stata partita vera nella quale Lonato fisicamente forse superiore ha avuto un'ottimo impatto mettendo in difficoltà i varesini all'avvio.
E' a questo punto che i ragazzi di Besio hanno preso alla lettera i segnali lanciati loro più volte dal coach nell'ultima settimana, sfoderando una partita di alta intensità pur con capitan Bellotti al 50% per l'infortunio rimediato in allenamento venerdì.
Ennesima prova corale dell'Elmec contro un'avversario che si è rinforzato e cercherà di conquistare un posto per l'interzona. Da segnalare le prestazioni di Corazzon, Valeri, Rulli e Masotti.

Sabato prossimo trasferta insidiosa a Bergamo contro i Blu di Schiavi avversari di sempre e sicuramente una delle pretendenti al primo posto della stagione regolare.

21 novembre 2007

UNDER 14 ECCELLENZA: TUTTO PRONTO PER LA “CHAMPIONS’ CUP” DI MOSCA

La Russian Basketball Federation ha trasmesso il programma ufficiale del torneo riservato ai club europei vincitori dei rispettivi Campionati Nazionali Under 14. La Elmec Informatica Campus, campione d’Italia 2007, è stata inserita nel Girone A e se la dovrà vedere con le rappresentanti di Russia, Serbia e Lettonia. Nell’altro girone si contenderanno il passaggio di turno i migliori Club di Lituania, Ucraina, Croazia e Repubblica Slovacca.
Questo il programma degli incontri previsti per il Campus:

16 Dicembre:
Russia – Italia (Campus Varese)
Lituania - Slovacchia
Serbia - Lettonia
Ukraina - Croazia


17 Dicembre:
Lettonia - Russia
Croazia - Lituania
Italia (Campus Varese) - Serbia
Slovacchia - Ukraina


18 Dicembre:
Russia - Serbia
Lituania - Ukraina
Lettonia – Italia (Campus Varese)
Croazia - Slovacchia

20–21 Dicembre:
Semifinali e Finali

20 novembre 2007

UNDER 15 REGIONALI: L'ABC PASSA ANCHE IN VALCERESIO

Baj Valceresio - ABC Robur et Fides Varese 65 - 81 (15-20; 19-19; 15-25; 16-17)

Baj: Immordino 10, Rasotto 16, Daga, Zattra 9, Corna 13, Salis M. 3, Salis G. 5, Cobelli 2, Vigani 4, Magoga 2, Memaelsedrack, Giglio 1. All. Pezzotta

ABC: Farè, Pupulin 2, Iacovino, Aletti 15, Piotti 10, Buccella 6, Mazzotta 4, Binotto 19, Brusa 10, Resta 8, Nathan 3, Gandini 4. All. Baroggi

Bella partita andata in scena nel turno infrasettimanale tra la Baj Valceresio e i nostri U15 Regionali.
Classica partenza in sordina dell' ABC che subisce l'inerzia di una Baj vogliosa di strappare i 2 punti davanti al pubblico di casa (al 3' 9 - 2) ma i roburini cominciano bn presto a carburare in difesa guidati da capitan Aletti e infilano la retroguardia biancoverde finendo il quarto sul + 5 (15 - 20).
Nel secondo periodo le squadre si equivalgono con Valceresio che cerca di recuperare il gap (al 16' 28 -29), ma la Robur attenta va negli spogliatoi sul 34 - 39.
ABC decisamente più bella quella che rientra dagli spogliatoi: difesa e contropiede ben finalizzati dal tandem Piotti - Binotto portano gli ospiti sul + 17 (al 25' 40 - 57). La Baj tenta una reazione, ma la Robur amministra il vantaggio fino alla fine. Ultimo assalto dei padroni di casa a 2' dall'ultima sirena ma una bomba dall'angolo di Resta e un fallo intenzionale fischiato a Rasotto che Piotti ai liberi e Binotto dal campo capitalizzano fissano il risultato sul 65 - 81.

UNDER 13 OPEN: CAMPUS ALZA LA COPPA AL "MEMORIAL BLASI" DI ARESE

Il Campus Varese si è aggiudicato con pieno merito la 4a edizione del "Memorial A. Blasi" .
Nella due giorni di Arese, presenti oltre alle classiche rappresentative toscane anche le due bolognesi Virtus e Fortitudo, i varesini si sono imposti sulla Pall. Cantù per 62-38 e sulla BluOrobica per 76-43.
In semifinale è toccato alla AJ Milano soccombere per 74-41, mentre in finale i varesini hanno sconfitto i milanesi del Social OSA per 73-42 con un parziale di 47-19 dopo il 26-23 di metà gara.

Sabato 24 novembre si ritorna con la testa al Campionato, con la trasferta a San Giorgio/Legnano.

19 novembre 2007

UNDER 14 OPEN: L'ABC INTASCA ALTRI DUE PUNTI A MILANO

qrcmvAncora un'ottima prestazione degli Under 14 open di Fabrizio Natola, avversario di turno della 3^ giornata di andata il Soul Basket, compagine milanese di discreto livello tecnico, che da qualche anno lavora in stretta collaborazione con l'Armani Jeans Milano. Dalla contesa iniziale è subito una Robur molto concentrata e, a parte il 2-2 iniziale, ingrana subito le marce alte fino al 31-4 dell'ottavo minuto di gioco (32-7 il parziale del 1° quarto di gioco). In questa prima frazione si distingue un sontuoso "ciccio" Aletti che fa valere tutto il suo talento tecnico oltre che fare delle buone scelte di gioco. Nel secondo quarto si consolida il punteggio (60-22) e con difesa allungata e contropiedi primari la Robur sprigiona tutto il suo potenziale esaltando in campo aperto "Teo" Mazzeri che come al solita si incolla al giocatore più pericoloso di Milano, Volpi, e riparte in contropiede (23 punti e 10 recuperi); la notizia più importante è il ritorno a livelli alti di Alessandro Galasso, la piccola "mosca atomica" roburina che non sbaglia niente! 6/6 da 2, 1/1 da 3 e 8 palle recuperate. Nel terzo e quarto tempo c'è spazio per tutti e l'unica nota di cronaca è il canestro che fa superare i 100 punti alla Robur realizzato da Mazzeri...

Prossimo appuntamento: Sabato 24 Novembre contro Milano Tre al Centro Robur et Fides.

Tabellini ABC:
Bessi 3, Bruno 4, Mazzeri 23, Frasson 10, Aletti 25, Galasso 16, Cerrone 4, Chimini 4, Lesica 2, Zanetti 6, Rabaioli 0, Crippa 4.
Allenatore: F.Natola
Dirig.Acc.: M. Rabaioli

SERIE B2: LA ROBUR FA FESTA DOPO UN SUPPLEMENTARE, ABC-COMO 89-87

Abc Utensili Varese - Ims Como 89-87 d1ts (16-15, 32-35, 52-52, 71-71)

Varese: Spertini 12, Ucelli 4, Premoli 8, Gandolfi 2, Padova, Antonelli 2, Fontanel, Rovera 9, Genovese 29, Rosignoli 23. All. Zambelli
Como: Beretta 8, Pozzi, Bergna, Negri 7, Angiolini 16, Cotugno 23, Sari 8, Vecchiato ne, Matteucci 25, Spatafora ne. All. Chionchio

Vittoria col brivido per l’ABC che s’impone dopo 45’ di battaglia contro l’orgogliosa Como (senza Melis, con Bergna infortunato dopo 2’ e Sari fuori per falli al 29°). La squadra di Zambelli deve inseguire a lungo (22-32 al 16°, 39-50 al 23°) nonostante il martellamento di Genovese (6/13 dal campo, 14/17 ai liberi): sembra finita sul 64-70 a meno 41” ma una tripla inventata da Rovera e un recupero di Rosignoli seguito da un 1/2 ai liberi di Angiolini lasciano l’ultima chance ai varesini che impattano con un guizzo a meno 1” di Spertini. Nell’overtime un tentacolare Rosignoli (7/14 al tiro, 8/10 ai liberi e ben 25 rimbalzi con un “clamoroso” 46 di valutazione) sembra chiudere i conti (77-71 al 42°, 85-80 al 44°); ultimo sussulto di Como con Angiolini e Pozzi che confezionano l’ 87-87 a meno 13” , sull’ultimo possesso Spertini sbaglia ma il lungo del 1988 “raccatta” l’ennesimo rimbalzo offensivo e segna il decisivo 89-87.
(Giuseppe Sciascia - La Prealpina)

UNDER 15 ECCELLENZA: ANCORA TUTTO FACILE PER L'ELMEC

Elmec Informatica Campus - Team 86 Villasanta 84 - 41 (25-11, 49-14, 87-29)

Partita senza storia quella giocata sabato contro Villasanta, troppa la differenza tecnica e fisica tra le due squadre.
Una tranquilla passerella per i ragazzi di Besio sotto lo sguardo attento del ritrovato Gianni Asti ritornato finalmente a poter seguire i suoi ragazzi.
Ora i Varesini entrano finalmente in un trittico di partite impegnative a partire da sabato prossimo ancora in casa con Lonato, per proseguire con due trasferte insidiose a Bergamo e Desio.
Dopo questi incontri che cominceranno a disegnare un pò la classifica, i varesini si apprestano a volare a Mosca per prendere parte alla prima "European Champion's Cup 2007" (torneo organizzato dalla Federazione Russa tra i Club vincitori del titolo nazionale U 14 di Francia, Spagna, Italia, Lituania, Croazia, Serbia, Turchia e Russia) dal 15 al 22 dicembre, spedizione arrivata oramai nella sua fase operativa.

Appuntamento quindi a sabato prossimo 24/11 alle ore 17,00 al Campus di via Pirandello contro le Aquile Lonato.

17 novembre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: L'ABC SPAVENTA LA CAPOLISTA DESIO

ABC Robur et Fides - Rimadesio Desio 64 - 70 (10-19; 14-10; 15-24; 25-17)
ABC: Armocida, De Lellis n.e., Testoni 4 (2/2 t2), Tacchini 12 (1/5 t2, 10/15 tl), Preatoni 9 (2/6 t2, 1/3 t3, 4 r), Somaschini, Alberti 6 (1/3 t2, 4/6 tl), Castelletta 9 (3/5 t2, 1/1 t3, 8 r), Schiavi 18 (5/6 t2, 2/2 t3, 2/2 tl, 6 r), Bisognin, Tourè 6 (2/7 t2, 2/2 tl). All. Garbosi

Rimadesio: Casati 6, Sala n.e., Torgano 14, Tavernelli 6, Pedrazzini 2, Fiorito 13, Ferrante, Raffaele n.e., Brown 10, Calastri 14, Capaccioli 5. All. Rocco

Una ottima ABC mette paura ai vicecampioni d'Italia dell'Aurora Desio con una prestazione maiuscola nonostante le assenze degli infortunati Leoni, Natola e De Lellis.
Partenza importante per la Rimadesio che con 3 bombe nei primi 2' segna il primo parziale della partita (2 -9).
Ma la Robur non si demoralizza e con pazienza in attacco e concedendo poco in difesa si rifà sotto (al 5' 8-9). Desio avverte il pericolo e alza il ritmo imponendo fisicità alla partita. Il primo quarto si chiude sul 10 - 19.
Nel secondo periodo i nostri U17 continuano a tenere testa alla capolista del girone e lavorando molto bene in difesa vanno negli spogliatoi sul - 4 (24 - 28).
Il terzo quarto inizia nel segno degli ospiti che guidati dall'asse Tavernelli - Calastri danno uno scossone alla partita imponendo un parziale importante (al 25' 28 - 45).
I nostri U17 provano a rimanere in scia, ma Desio sembra essere padrona del campo e chiude sul + 15 (38 - 53).
Il quarto periodo riprende e la Robur sale in cattedra: dalla linea dei 6,25 colpiscono Preatoni, Castelletta e 2 volte Schiavi che con i suoi punti (14 dei 18 totali siglati nell'ultimo quarto) trascina al -1 l'ABC (59 - 60 a 3' dalla fine).
Ma Desio fa valere la propria esperienza infliggendo l'ennesimo parziale (60 - 70 a 50'' dalla sirena) .
Ancora una volta i nostri U17 hanno la forza di reagire, ma non c'è più tempo e la partita finisce sul 64 - 70.

13 novembre 2007

UNDER 15 REGIONALE: SECONDA VITTORIA PER L'ABC A DAVERIO

Pol. Daverio - ABC Robur et Fides Varese 65 - 74 (15-17; 6-20; 25-20; 19-17)

Daverio: Ciceri 8, Colombo 4, Ferrari, Zecchillo 9, Avena 14, Castiglioni 3, Gitardi 12, Boccarusso, Spanedda, Gianfrate n.e., Zampatti 13, Beltran. All. Maffei
ABC: Farè 3, Pupulin, Iacovino, Aletti 10, Piotti 6, Buccella 10, Mazzotta 4, Binotto 9, Brusa 17, Passera 4, Resta 3, Nathan 7. All. Baroggi


Seconda vittoria esterna degli Under 15 di Filippo Baroggi sul campo storicamente ostico di Daverio. Partenza decisamente brutta per la Robur che si trova dopo soli 4' a dover inseguire la compagine di casa (7 - 0). Riorganizzate le idee in attacco e chiusa l'area colorata il quarto finisce sul + 2 (15 - 17).
Nel secondo periodo emergono i valori in campo con l'ABC che buca la difesa casalinga e non concede nulla all'attacco ospite al contrario del primo quarto. Si va negli spogliatoi sul 21 - 37.
Terzo e quarto periodo con la Robur sempre al comando ma c'è ancora tempo per il brivido con i padroni di casa che a 5' dalla fine si fa sotto fino al -4 (60 - 64). Buccella e Nathan in regia amministrano molto bene e cancellano la paura e i nostri incrementano il vantaggio senza correre rischi fino alla sirena chiudendo sul 65 - 74.

12 novembre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: PAVIA PASSA AL CAMPUS

ABC Robur et Fides-Nuova Pall. Pavia 79-86 (19-26; 24-19; 27-22; 9-19)

ABC: Armocida 7 (3/5 t2, 0/1 t3, 1/2 tl), De Lellis, Testoni, Tacchini 19 (6/8 t2, 1/4 t3, 4/7 tl), Natola 2 (1/3 t2), Preatoni 18 (6/9 t2, 1/4 t3, 3/4 tl), Somaschini, Alberti 10 (4/7 t2, 2/5 tl), Castelletta, Schiavi 18 (5/7 t2, 2/3 t3, 2/4 tl), Bisognin 1 (1/2 tl), Tourè 4 (2/3 t2). All. Garbosi
Pavia: Puggina 2, Bongioanni 20, Bacheca 8, Ragni, Di Giulio 12, Molaro 20, Virelli 3, Magistrali 2, Ferrari 7, Fedegari 12. All. Celè.

Una Robur dai due volti quella vista nella sconfitta contro Pavia: tanto bella in attacco quanto troppo permissiva in difesa.
Fin dalle prime battute si avverte che i ragazzi di coach Garbosi hanno difficoltà difensive, ma con veloci transizioni a campo aperto riescono a penetrare la difesa ospite chiudendo il primo quarto sotto di sette lunghezze (19 - 26).
Nel secondo periodo la musica non cambia e Pavia sembra allungare decisamente (+ 15 al 15') grazie a un'ottimo Molaro, ma come spesso accade i nostri hanno una reazione d'orgoglio: la difesa un po' più attenta e l'attacco che continua a funzionare con canestri importanti di Preatoni e Schiavi riportano l'ABC a - 2 al riposo (43-45).
Il terzo quarto non cambia gli equilibri della partita dove a tratti l'ABC sembra impadronirsi della gara, ma Pavia continua a crederci e il quarto si chiude sul 70 - 67.
Nel quarto periodo i nostri spengono la luce anche in attacco, ma ciò nonostante si trovano pari a 2' dalla fine (76-76). Purtroppo 2 bombe con uomo addosso di Bongioanni e Di Giulio chiudono i giochi sul 79 - 86.

SERIE B2: ABC IRRICONOSCIBILE, VALENZA RINGRAZIA E PRENDE I SUOI PRIMI DUE PUNTI

Blindo Office Valenza - Abc Utensili Varese 94-85 (23-18, 37-39, 59-57)

Valenza: Zunino 23, Dri 13, Mossi ne, Arlotto 2, Gaiatto 6, Coviello 17, Trapella 4, Ciavolella 21, Pettarin 8, Zucca ne. All. Bjedov
Varese: Spertini 11, Ucelli 9, Premoli 3, Gandolfi 3, Padova 2, Antonelli 2, Fontanel 1, Rovera 12, Genovese 25, Rosignoli 17. All. Zambelli

Arbitri: Pani e Erriu di Cagliari

UNDER 13 OPEN: STRADA SPIANATA PER IL CAMPUS CONTRO OLGINATE

Campus Varese-Pall. Olginate 99 - 24 (17-7; 58-9; 74-23)

Partita in equilibrio solo nei primi 2' poi la difesa aggressiva ed il differente tasso fisico e tecnico hanno fatto la differenza. Particolarmente nella seconda frazione i varesini hanno affondato i colpi(parziale di 41-2). Buona la prova complessiva di tutti i componenti il gruppo che si sono divisi pressochè equamente il minutaggio.

Prossimo appuntamento il “Memorial A. Blasi” in programma nel prossimo weekend ad Arese e che vedrà coinvolte, oltre alle migliori compagini regionali, anche le bolognesi Fortitudo e Virtus

Tabellini Campus:
CAMPUS: BREGA 2, MOALLI 6, CASSINELLI 9, ARMOCIDA, BERNASCONI 4, MACCHI 7, PICCOLI 11, BARDELLI 11, LODI 4, RUSCONI 18, DEJACE 9, GRIECO 18. ALL. TODISCO

UNDER 14 OPEN: ROBUR STRARIPANTE DOMINA LEGNANO

ABC Varese-Forgiatura Marcora Legnano 138-27 (43-7, 26-4, 44-9, 25-7)

Facile vittoria per la squadra di Natola nella seconda giornata del girone 2 U14 open; troppo il divario tra le due formazioni per rendere la partita interessante sotto il profilo del risultato. In compenso una valanga di punti realizzati dalla squadra varesina, frutto di difesa aggressiva e contropiede, hanno divertito il numeroso pubblico presente.
Marco Chimini bissa la prestazione di Morbegno con un rotondo "trentello" e 10 rimbalzi al suo attivo, positivo ancora Frasson al rientro dall'influenza (18 punti con 6/11 e 6/7 ai liberi); bene anche entrambi i playmaker con Bessi da subito attento ed efficace (8 punti con 4/6 e 8 assist) e Galasso (4/5 e 6 recuperi). Da segnalare anche le prestazione di un ordinato "ciccio” Aletti che ha realizzato 14 punti ma ha anche catturato 10 rimbalzi e soprattutto si è distinto nel distribuire 8 assist per i suoi compagni e di Crippa 19 punti in meno di 20 minuti di gioco.Ora ben sei nostri ragazzi in selezione Regionale domenica 11 novembre (Bessi, Mazzeri, Aletti, Chimini, Frasson e Galasso): complimenti!

Prossima Partita a Milano contro Soul Basket, domenica 18 Novembre alle 15,30.

Tabellini ABC:
BESSI 8, BRUNO 2, MAZZERI 10, ALETTI 14, CHIMINI 30, ANTONIACOMI 8, RABAIOLI 5, CRIPPA 19, GALASSO 9, LESICA 6, FRASSON 18, ZANETTI 9ALL. FABRIZIO NATOLADIR. MAURIZIO RABAIOLI

UNDER 15 ECCELLENZA: A MILANOTRE CONTINUA LA STRISCIA DELL'ELMEC

A.S. Milanotrè-Elmec Informatica Campus 31 - 88 ( 10-23, 15-43, 23-72 )

Campus: Rulli 7, Masotti 13, Riccio 2, Bellotti 25, Balanzoni 10, Valeri 6, Grillo 4, Gambarini, Corazzon 6, Sabbadini 2, Polimeno 4, Muraca 9. All. Besio.

Vittoria senza problemi per il Campus contro la matricola Milanotre.
Pur in assenza del nazionale Nalesso, la squadra di Besio sfodera una partita di grande intensità.
In attesa di test più probanti si allunga la serie di vittorie consecutive.

Prossimo appuntamento sabato 17/11 alle h 16,00 al Campus di via Pirandello contro Villasanta

05 novembre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: L'ABC ESPUGNA CREMONA

Rossini's Cremona 62 - ABC Robur et Fides 87 (14-23; 12-27; 18-18; 18-19)

Rossini's: Fioretti 4, Bassi 4, Barattini 4, Stercoli, Bandera 8, Benasso 8, Loda 5, Bartolomeo 6, Trovati 5, Sperolini 8, Faroldi 1, Marenzi 9. All. Lepore
ABC: Armocida, De Lellis, Testoni 2 (1/1 t2), Tacchini 5 (2/3 t2, 1/2 tl), Natola 15 (2/6 t2, 1/3 t3, 8/10 tl, 5 pp), Preatoni 17 (5/7 t2, 1/2 t3, 4/4 tl), Somaschini 5 (2/2 t2, 0/1 t3), Alberti 2 (1/2 t2), Castelletta 7 (3/4 t2, 0/1 t3, 1/3 tl), Schiavi 24 (5/6 t2, 1/2 t3, 11/12 tl), Bisognin 5 (2/2 t2, 1/3 tl), Tourè 7 (3/5 t2, 0/1 t3, 6 pr). All. Garbosi

Buona la prova dell'ABC a Cremona: vince contro la Rossini's e riscatta la sconfitta nel derby con la Whirlpool.
Parte subito bene la Robur che con penetrazioni a campo aperto di Schiavi e chiudendosi in difesa termina sul + 9 il primo quarto (14-23). Nel secondo periodo la squadra di coach Garbosi allunga dimostrando carattere e continuando a macinare gioco come nel primo quarto grazie anche al positivo Bisognin sotto i cristalli. Negli altri due quarti spazio alle rotazioni dalla panchina con la partita mai in discussione (62 - 87).

UNDER 15 REGIONALE: ROBUR SENZA PROBLEMI A CAVARIA

Motrix A.S.D. Cavaria - ABC Robur et Fides 35 - 71 (4-21; 15 - 20; 7-17; 9-13)

Motrix: Duchini, Giso 2, Sanfelice 2, Ilardi 2, Macchi 2, Buran F. 2, Buran S. 17, D'Amore 8, Tolio, Notarangelo, Gaspari. All. Violi
ABC: Farè 2, Pupulin 2, Iacovino, Piotti 10, Buccella 12, Mazzotta 5, Binotto 8, Brusa 22, Passera 6, Parravicini 1, Resta 3, Nathan. All. Baroggi

Netta vittoria degli U15 sul campo del Motrix Cavaria. Fin dalle prime battute l'ABC fa pesare il divario tecnico e sigilla la partita al primo quarto (4-21). Negli altri tre periodi il divario è sempre più ampiio fino al 35 - 71 finale. Esordio più che positivo del lungo Brusa (22 pt).

UNDER 14 OPEN: INIZIA CON UNA VITTORIA IL CAMPIONATO DELL'ABC

Pezzini Morbegno- Abc Robur et Fides Varese 37-89 (4-21;5-21;11-28;19-26)

Inizia bene l'avventura degli Under 14 open in Valtellina contro Morbegno. I ragazzi di Natola dimostrano di avere la giusta determinazione sin dall'inizio contro i coriacei avversari, il primo quarto dimostra già una netta superiorità del team varesino (4-21). Protagonista assoluto della prima frazione Stefano Frasson, alla fine per lui 18 punti e 8 rimbalzi. Nel secondo quarto il parziale è pressoché identico (5-21) ma cambiano gli attori, il nuovo arrivato Marco Chimini dimostra di essere un ottimo acquisto per la Robur e alla fine anche per lui il fatturato è alto: 16 punti, 10 rimbalzi e tanta difesa dentro l'area colorata. In evidenza anche Mazzeri (16 punti e 8 recuperi), l'unico tra i varesini ad essere spremuto in termini di minutaggio, che dimostra di essere un giocatore totale sui due lati del campo, capace di attaccarsi al playmaker di Morbegno, vero uomo squadra per il team valtellinese, per poi ripartire in contropiede.
Dopo venti minuti la partita è chiusa con tutti gli effettivi di Varese già utilizzati. Nel terzo quarto la musica non cambia e Varese dimostra di avere qualità e profondità nell'organico da assoluta protagonista. Si distinguono in questa frazione Zanetti ed Aletti ma anche un determinato Antoniacomi (3 recuperi). Nell'ultimo quarto la Robur allenta un pò la presa e Morbegno chiude l'ultima frazione più vicina nel punteggio (19-26).

Prossimo appuntamento Sabato 10 novembre ore 17,00 al centro robur Abc Varese-Forgiatura Marcora Legnano.

Tabellini ABC:

Bessi , Mazzeri 16, Bruno 2, Frasson 18, Aletti 13, Rabaioli , Zanetti 10, Chimini 16, Lesica 7, Antoniacomi 6, Galasso , Crippa 1.
All.: Fabrizio Natola
Dir acc.: Maurizio Rabaioli

UNDER 15 ECCELLENZA: AL CAMPUS IL DERBY CON PALLACANESTRO VARESE

Foto ricordo dei '93 in versione minibasket

Elmec Informatica Campus-Whirlpool Varese 114-45 (28-15, 62-28, 88-34)

Campus: Gaspari 12, Rulli 11, Masotti 5, Riccio 1, Nalesso 15, Salerno 2, Bellotti 23, Valeri 16, Grillo 10, Corazzon 7, Sabbadini 10, Polimero. All. Besio
Whirlpool: Bulgheroni 2, Zingaro, Bianchi 1, Gabbi 17, Bonin 2, Giorgio, Bay, Marchetti, Rainoldi, Bertoglio 11, Negrocousa 4, Zambon 2. All. De Marchi

Dopo le ultime due vittorie contro Pizzighettone e Cantù l’Elmec fa suo anche il derby di Varese.
I ragazzi del Campus prendono alla lettera gli avvertimenti di coach Besio sulle insidie che si nascono dietro una stracittadina dove spesso i valori si azzerano e partono subito forte tenendo alta l’intensità su entrambi i lati del campo.
Partita chiusa già all’intervallo dopo due ottimi quarti dei biancoblu che si permettono ampie rotazioni mandando tutti gli effettivi a referto.
In evidenza per il Campus le prestazioni di Bellotti, Nalesso e di un ottimo Valeri ancora una volta protagonista nell’area colorata.

Prossimo appuntamento Sabato 10 novenmbre h. 17.00 a Basiglio contro Milanotrè.

04 novembre 2007

SERIE B2: L'ABC PIEGA CASTELNOVO DOPO UN TEMPO SUPPLEMENTARE

"Rouge" è in cima alla classifica rimbalzi con 13.75 a partita









ABC Utensili Varese-Coopsette Castelnovo 82-73 dts (26-16, 42-31, 57-52, 65-65)

Varese: Spertini 8, Ucelli 11, Premoli 13, Gandolfi ne, Padova 1, Antonelli 2, Fontanel 10, Rovera 19, Genovese 8, Rosignoli 10. All. Zambelli
Castelnovo: Garofalo 11, Genovese 5, Bartoccetti 11, Perini ne, Serri 2, Usberti 22, Basile 4, Binetti 4, Davolio ne, Raskovic 14. All. Zagni

Arbitri: Zamuner e D'Orazio di Treviso

La formazione di Zambelli gioca una partita di grande energia (29 recuperi, 14 del solo Rovera) per contenere i temuti lunghi emiliani ma, dopo aver dominato a lungo, rischia col solito finale a fari spenti in lunetta (10/21 complessivo).
Successo meritato per la Robur (leggi il 103-72 in termini di valutazione statistica) a dispetto dei soli 8 punti segnati in un periodo finale povero di lucidità.
I varesini sciupano il “super-lavoro” difensivo compiuto nei primi 25’ (ancora bene Rosignoli e Ucelli), facendosi infilzare da un dardo del veterano Usberti a 10” dal termine per la prima parità assoluta del match (65-65 il punteggio dei 40’ regolamentari). Nell’overtime l’ABC inquadra nuovamente il bersaglio grosso (4/6 da 3 nei 5’ finali) con Spertini e Rovera (8/16 dal campo) ad aprire il fuoco e Genovese a piazzare la tripla decisiva (75-71 a meno 1’30”). Poi capitan Premoli (9 assist) e Spertini suggellano il vantaggio in lunetta (doppio 2/2 per il 79-73 a meno 10”) per il primo successo casalingo.
(Giuseppe Sciascia – La Prealpina)

30 ottobre 2007

SERIE B2: RAID ABC AD ANZOLA, LA ROBUR ROMPE IL GHIACCIO!

Bignami Anzola-ABC Robur et Fides Varese 70-73 (23-13, 40-36, 56-52)

ANZOLA: Palmieri 12, Bastoni 9, Bortolani 13, Ruggeri 19, Di Tizio 3, Binelli 6, Parma ne, Benuzzi ne, Ansaloni 8, Alberini. All. Coppeta
VARESE: Spertini 3, Ucelli 5, Premoli 11, Padova, Antonelli 3, Fontanel 2, Rovera 24, Genovese 19, Rosignoli 6, Canavesi ne. All. Zambelli


Intasca i primi due punti della stagione l’ABC, che passa con merito sul campo della Bignami facendo valere la sua freschezza atletica contro i “veterani” emiliani. La Robur abbina una costante intensità a tutto campo ad una serata finalmente efficace degli esterni (15/30 da 2 ma soprattutto12/30 da 3) e dopo le iniziali “amnesie” difensive (leggi 23-23 al 10°) fa stabilmente la partita sui ritmi più congeniali ad un gruppo di giovani e giovanissimi.
Lucidi quindi i gialloblu a non andare fuori giri a dispetto dei problemi di “messa in moto”, limando già il gap nel secondo quarto (34-28 al 15°, 40-36 al 20°) con Rosignoli (14 rimbalzi) a fare muro a centroarea e Genovese e Rovera (9/16 in due da 3) a colpire puntualmente dal perimetro, siglando anche il sorpasso alla ripresa del gioco (44-48 al 25°).
Quando la Bignami ha abbassato il quintetto le iniziative interne di Ruggeri (8 rimbalzi) hanno ridato gas ai padroni di casa (56-52 al 30°), ma alzando il ritmo con Ucelli più “delizia” (5 recuperi e 11 falli subiti) che “croce” (3/10 ai liberi…) l’ABC ha tenuto il passo (64-63 al 35°) arrivando con più benzina al rush finale. I gialloblu rivedono gli “spettri” in lunetta (antisportivo di Bastoni su Ucelli sul 70-68: 0/2 ai liberi e sfondamento di Jack…), ma l’ispirato Rovera segna dall’angolo la tripla del sorpasso (70-71 a meno 13”) e il play milanese si fa perdonare rubando palla dalle mani di Palmieri e lanciando capitan Premoli che in mette in lunetta i due punti della staffa. Game, set and match nel tripudio generale: sabato al Campus di scena la Coop7, serviranno altri 40’ tutti cuore, grinta e intensità per limitare il “moloch” Binetti e festeggiare i primi due punti casalinghi.
(Giuseppe Sciascia – La Prealpina del Lunedì)

UNDER 13 OPEN: IL CAMPUS BATTE SOCIAL OSA NELL'ANTICIPO DI CAMPIONATO

Esordio in campionato vincente per Coelsanus Campus

Nell'anticipo della seconda giornata del campionato Under 13 Open, il Campus coglie un meritato quanto difficile successo sull'ostico campo del Social Osa Milano. I padroni di casa sono molto determinati e combattono su tutti i palloni, mentre i varesini appaiono contratti, sbagliando anche le cose più semplici. Il punteggio è sempre in equilibrio (11-11 al 10°, 21-24 all'intervallo). Solo nel terzo periodo il Campus allunga sino al 31-39.
I milanesi non mollano e qualche fallo di troppo complica la vita ai ragazzi di Todisco con la partita ancora apertissima. A 1' dal termine Social Osa si riporta a -4 ma questa volta le mani dei varesini non tremano in lunetta ed il vantaggio viene arrotondato.

Prossimo turno: Campus-Olginate, sabato 10 Novembre alle ore 16.00 @ Campus


Social OSA Milano-Campus Varese 47- 54 (11-11; 21-24; 31-39)

Tabellini Campus:
Brega 3, Moalli 3, Cassinelli 4, Bernasconi 6, Macchi, Fabris, Castiglioni, Piccoli 5, Bardelli 10, Lavit 2, Rusconi 9, Dejace 12. All. Todisco

27 ottobre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: ABC SCONFITTA NEL DERBY DEL PALAWHIRLPOOL

Jacopo Natola, 14 pts










I nostri U17 escono a sconfitti dal derby coi cugini della Pallacanestro Varese.
Partono bene i ragazzi di coach Garbosi che con il piglio giusto in attacco mettono in difficoltà la difesa biancorossa: il quarto finisce sul + 4 (18 - 22).
Nel secondo periodo la squadra di casa fa sua l'inerzia della partita e i nostri si trovano in difficoltà a rimbalzo di fronte allo strapotere dei lunghi avversari: si va al riposo sul - 3 (43 - 40).
Nel terzo periodo la musica non cambia: è sempre la Pallacanestro Varese a fare la partita e i nostri U17 a rincorrere. I ragazzi di coach Colombo hanno vita facile di fronte alla difesa permissiva roburina e raggiungono anche il + 12 (63 - 51 al 26'). La Robur prova la 2 - 3 ma concede ancora troppi secondi tiri con la Cimberio sempre avanti in doppia cifra. L'infortunio di Leoni aggrava la situazione (taglio al labbro per l'ala di Vedano): il quarto finisce 67 - 56.
Nel quarto periodo i biancoblu non trovano la chiave del rebus: i lunghi di casa colpiscono ancora e la serata sembra finire nel peggiore dei modi con l'infortunio del positivo Schiavi (botta alla testa a 7' dalla sirena).
Pallacanestro Varese arriva al massimo vantaggio a 6' dalla fine: + 18 (75 - 58), ma la Robur pesca il jolly della zone-press: raddoppi efficaci su tutto il campo riducono sesibilmente il gap. I padroni di casa non reagiscono e i nostri ragazzi si ritrovano a - 2 a 2' dalla sirena con palla in mano (77 - 75), ma prima Tourè e poi l'ex Armocida sbagliano in contropiede.
Pallacanestro Varese ringrazia e capitalizza con due penetrazioni di Bianchi Sebastiano (MVP della partita) e si riporta sul + 6.
La Robur prova a riaprire la gara con capitan Natola, ma una bomba dall'angolo di Iovene chiude i giochi sul 86 - 81.

Whirlpool Varese - ABC Robur et Fides Varese 86 - 81 (18-22; 25-18; 24-16; 19-25)

Pallacanestro Varese: Angelucci 9, Bianchi I. 9, Palazzi 1, Frattini 2, Bernardi 5, Iovene 12, Lazzeri 3, Ferraro, Bianchi S. 23, Terzaghi 15, Lenotti 7. All. Colombo

ABC: Armocida 3 (0/1 t2, 3/4 tl), Testoni, Tacchini 13 (5/7 t2, 0/3 t3, 3/6 tl, 6 rd), Leoni 3 (0/1 t2, 3/4 tl), Natola 14 (4/5 t2, 0/1 t3, 6/7 tl, 4 pp), Preatoni 20 (4/7 t2, 1/1 t3, 9/11 tl), Somaschini, Alberti 8 (3/4 t2, 2/4 tl, 4 pp), Castelletta, Schiavi 12 (3/4 t2, 1/4 t3, 3/5 tl, 4 pr), Bisognin, Tourè 8 (4/9 t2, 0/1 tl). All. Garbosi

22 ottobre 2007

SERIE B2: IL CUORE NON BASTA ALLA ROBUR, CREMONA PASSA AL CAMPUS

ABC Robur et Fides Varese-Rossini's Cremona 69-74 (15-22, 30-37, 50-50)

ABC: Spertini, Ucelli 12, Premoli 7, Padova, Antonelli, Fontanel 8, Rovera 8, Genovese 15, Rosignoli 19, Canavesi ne. All. Zambelli
Cremona: Speranzini 7, Rath 12, Scalvini 7, Conti 27, Belloni ne, Zanatta 10, Mancin, Bongiovanni, Grobberio 11, Degli Agosti.

Arbitri: Aleo di Bergamo e Bottari di Messina

Debutto casalingo sfortunato per l’Abc Varese che al cospetto della corazzata Cremona disputa una gara perfetta per 37’30’’. Zambelli si affida a rotazioni molto corte con cinque uomini in campo per più di 30’ e ottiene buone risposte da una Robur che in transizione riesce a far soffrire Cremona. Buone le prove di Rosignoli – rivedibile l’acconciatura – con 19 punti e 24 rimbalzi per un 41 globale di valutazione, Ucelli, lucido in regia con 7 assist e Genovese, protagonista dell’allungo finale varesino. Sul più bello l’Abc si spegne, vittima delle proprie paure e della coriacea difesa, forte sull’anticipo, di Cremona, vero asso nella manica di coach Adami. Che di assi ne ha anche in campo come Andrea Conti: 27 punti, ma talento sopraffino. Gli ospiti vincono anche d’esperienza con la migliore gestione degli ultimi possessi, Varese recrimina per un netto antisportivo – alla luce delle nuove regole – non sanzionato su Ucelli sul 68-70 a -12” dala fine. Ma la frittata era già stata fatta prima con un doppio 0/2 ai liberi e un’infrazione di 24”. La cronaca. Buon inizio per l’Abc che, sospinta da un positivo Rosignoli, balza avanti 6-4 al 3’. La Rossini’s resta un po’ sui blocchi e la Robur, approfittando del pessimo inizio di Grobberio prende fiducia: 10-7. Qui esce fuori la classe di Cremona e una difesa impenetrabile: 1-7 di parziale e 11-14 all’8’ con tripla di Zanatta. Varese è stordita e una rubata finalizzata in contropiede da Conti dilata il vantaggio: 13-20. All’inizio del secondo quarto Zambelli schiera un quintetto pesante con Premoli play, ma Cremona dilata ancora il vantaggio grazie a una difesa che per l’Abc resta un grattacapo: 15-24 all’11’ con Speranzini. Un rapido 7-0 pro Robur riporta sotto l’Abc: 21-24. Rath e Conti sono implacabili dall’arco: 26-35 al 18’. Al rientro dagli spogliatoi un 6-0 Abc riporta sotto varese: 36-37. La Robur si fortifica in difesa concedendo solo 8 punti in 8’ a Cremona e Genovese sigla il vantaggio varesino al 28’: 47-45. Si entra appaiati negli ultimi 10’, ma l’Abc pare poter controllare i quotati cremonesi: Ucelli sigla in penetrazione il 60-56 del 35’, Genovese con una splendida tripla al 37’ pare consegnare le chiavi del match all’Abc: 66-61. Tutto sbagliato. Varese spreca tre possessi, Grobberio pareggia da tre in transizione, Cremona è più precisa in lunetta e i due punti sfuggono da sotto il naso alla Robur.
(Matteo Gallo - Basketnet.it)

20 ottobre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: PRIMA VITTORIA CASALINGA DELL'ABC

Prima vittoria casalinga della stagione per la squadra di coach Garbosi contro una coriacea Pallacanestro Cantù.
Iniziano bene i nostri U17 che con un'ottima difesa e pungendo in contropiede mettono a segno il primo parziale della partita andando anche sul + 11 (20 - 9 all' 8') e chiudendo il quarto sul + 9 (22 - 13). Nel secondo periodo è Cantù a prendere l'iniziativa con capitan Costacurta a dare la scossa macinando gioco e infilando 2 bombe che riportano Cantù in scia dell'ABC con un parziale 0 - 7 (22 - 20 al 13').
Varese sembra reagire: in attacco i punti arrivano con alcune penetrazioni di un ottimo Tourè, ma in difesa i biancoblu soffrono la vena realizzativa di Cantù che si porta negli spogliatoi sul -3 (37 - 34).
L'intervallo non cambia il tema alla partita: Cantù inizia a stringere le maglie della difesa e continua a colpire da fuori: il quarto finisce sul 53 - 57.
Dopo i primi trenta minuti gli ospiti prendono in mano la gara: Corno con una bomba porta i canturini sul massimo vantaggio ospite (59 - 68 a 5' dalla sirena), ma l'ABC non è ancora sconfitta. Due penetrazioni a campo aperto di Armocida e 2 bombe di Natola e Preatoni riportano i nostri U17 in partita: 71 - 71 a 1'30" dalla fine.
Cantù è stanca e perde lucidità in attacco (nonostante alla fine chiuda con 11 centri dalla linea dei 3 punti), mentre Varese con il piglio giusto in difesa e alzando il ritmo in attacco trova i canestri decisivi con Tacchini e Schiavi.
Prima Costacurta e poi Broggi tentano la bomba del pareggio ma il ferro del Campus respinge due volte la palla: finisce 78 - 75.


ABC Robur et Fides Varese-Pallacanestro Cantù 78-75 (22-13; 15 - 21; 16 - 23; 25 - 18)

ABC: Armocida 10 (3/3 t2, 1/1 t3, 1/2 tl), De Lellis, Testoni, Tacchini 12 (2/3 t2, 2/3 t3, 2/3 tl, 4 rd), Leoni 2 (1/2 t2, 0/1 t3), Natola 5 (0/3 t2, 1/2 t3, 2/2 tl), Preatoni 17 (6/ 13 t2, 1/2 t3, 4/5 tl, 6 pp), Alberti n.e., Castelletta 10 (5/9 t2, 3 pr), Schiavi 14 (6/11 t2, 0/1 t3, 2/2 tl), Bisognin, Tourè 8 (3/7 t2, 2/2 tl). All. Garbosi
Cantù: Broggi 3, Lanzi 9, Costacurta 6, Zoia 2, Pigoli 4, Silva 3, Caggio n.e., Gorni 5, Corno 18, Maspero 8, Gandola 10, Abass 7. All. Casali

16 ottobre 2007

UN NUOVO ISCRITTO ALLA ROBUR! E' NATO TOMMASO COLOMBO!


Nel pomeriggio di sabato niente basket per il nostro Andrea Colombo che è diventato papà di Tommaso.


Complimenti ad Andrea e Camilla da tutti gli amici Roburcampus!

15 ottobre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: ABC CORSARA A SESTO SAN GIOVANNI

Esce vincente la Robur et Fides dal palazzetto di via Falk nella insidiosa trasferta a Sesto San Giovanni.
Partenza ottima per i nostri U17 che chiudono fin da subito l'area colorata non facendo vedere quasi mai il canestro agli avversari (2 -13 dopo 3'). La Posal sembra avere uno scatto di orgoglio, ma è Varese a dominare il primo quarto chiuso sul 19-33.
Nel secondo periodo la squadra di Garbosi ha un passaggio a vuoto in attacco e dietro non è concentrata come dovrebbe iniziando a soffrire il pick and roll avversario (al 15' 34-26). Dopo il piccolo sbandamento l'ABC riprende a far canestro e va negli spogliatoi con bomba di Leoni allo scadere sul + 15 (37 - 52).
All'uscita dagli spogliatoi la Posal trova il piglio giusto sull'asse Agostinello-Madini e ancora una volta si rifà sotto (42 - 54 dopo 26'), ma la Robur mantiene quasi intatto il divario trovando discrete soluzioni offensive: si chiude sul 52 -66.
Nel quarto periodo la musica non cambia: è sempre il pick and roll di Sesto a mettere in difficoltà i nostri, ma un ottimo Tourè guida l'ABC che congela la partita e vince senza soffrire 65 - 77.


Posal Sesto S. Giovanni-ABC Robur et Fides Varese 65-77 (19-33, 37-52, 52-66)

Posal: Agostinello 9, Grava 2, Noseda 2, Ripamonti 5, Biase 12, Solcia 3, Scanziani 2, Sorani 10, Botelli 2, Tanimowo 6, Rossetti 2, Madini 10. All. Guzzi
ABC: De Lellis 7 (1/2 t2, 1/3 t3, 2/4 tl), Testoni 4 (1/2 t2, 2/2 tl), Tacchini 14 (4/7 t2, 1/3 t3, 3/5 tl), Leoni 7 (0/2 t2, 1/1 t3, 4/6 tl), Natola 6 (2/3 t2, 0/1 t3, 2/4 tl, 3 as), Preatoni 19 (4/9 t2, 11/13 tl), Somaschini 3 (1/3 t2, 1/2 tl), Alberti 2 (1/2 t2), Castelletta, Schiavi 9 (3/4 t2, 1/2 t3, 6 rd), Bisognin, Tourè 4 (2/2 t2, 2/3 tl, 3 pr). All. Garbosi

SERIE B2 E C1: IL WEEKEND NON PORTA PUNTI A ROBUR E CAMPUS

Weekend avaro di punti per le nostre due formazioni.
L'ABC all'esordio in campionato sul campo di Padova non entra mai in partita ed è costretta ad inseguire per 40' senza mai impensierire seriamente gli avversari. Solo nel secondo quarto la difesa di Premoli sul bomber veneto Marini e i canestri di Genovese permettono alla Robur di riavvicinarsi ai padroni di casa ma il finale di tempo consente ancora l'allungo di Padova che chiude 43-29 con un margine rassicurante.
La musica non cambia al rientro degli spogliatoi, la difesa Robur si taglia come il burro e le percentuali al tiro (19/32 da 2, 8/20 da 3, 5/14 tl) sono da brivido. Il gap tra le squadre è sempre ampiamente in doppia cifra, solo nel finale Padova lascia respiro a Varese che con tre canestri in "garbage time" ricuce il margine fino al meno 12 finale.

Gattamelata Padova-ABC Robur et Fides Varese 79-67 (26-17, 43-29, 58-47)

Padova: Gherardini 5, Serena 2, Lena, Zanovello 5, Voltolina 4, Marini 28, Corradini 7, Maddaloni 16, Magro 8, Cagnin 4. All. Rubini
Varese: Spertini 3, Ucelli, Premoli 10, Padova 5, Antonelli ne, Fontanel 6, Rovera 12, Genovese 19, Rosignoli 12, Canavesi ne. All. Zambelli.

...

Coelsanus Campus Varese-Spezia Basket Club 68-79

Varese: Remonti 2, Antonini 16, Santambrogio 10, Rovera 4, Giannone 1, Del Torchio 10, Mondello 15, Ghiringhelli, De Jonge 2, Corti 8. All. Pagani
Spezia: Dell’Era 8, Giachi, Venturelli 25, Giuri 7, Ornati 5, Lucarelli 16, Caluri, Santoni, Lilliu 18, Russo ne. All: Franzini


UNDER 15 ECCELLENZA: L'ELMEC SOFFRE MA VINCE CON MARGINE

ELMEC INFORMATICA CAMPUS - BASKET ARDENS SEDRIANO 85 - 65

CAMPUS: Gaspari, Rulli 18, Masotti 9, Riccio, Nalesso 6, Salerno, Bellotti 19, Balanzoni, Valeri 6, Grillo, Corazzon 23, Sabbadini 2. All. Besio.

SEDRIANO: Locatelli, Goncalves, Colombo, Passerin 2, Cusato, Scarabello 29, Fusi, Busson, Laboranti 8, Giuffrè 6, Volpi 16, Rognon 4. All. Piana.

Arbitri: Catalano di Cantù e Ceputi di Como.

Parte bene il Campus contro Sedriano arrivando anche a + 15, ma chiudendo comunque il primo quarto con 10 di vantaggio.
Nella seconda frazione complice un brutto rilassamento difensivo e l'assenza per infortunio dello "stopper" Polimeno, gli ospiti guidati da Volpi provano a riavvicinarsi nonostante due triple in successione di Nalesso.
Ancora equilibrio ad inizio ripresa ma nell'ultimo quarto il match prende la strada di Varese: il cambio di marcia difensivo dei ragazzi di Besio scava il solco tra le due squadre fino al + 20 finale. In evidenza Corazzon, autore di un'ottima prestazione (23pt, 12 r), Rulli (18pt, 8/12 da 2, 10 r) e Bellotti (19 pt).

Prossimo appuntamento ancora in casa sabato 20/10 alle h 17,00 al Campus di via Pirandello contro la matricola Pizzighettone ( CR )

08 ottobre 2007

SERIE C1: IL CAMPUS FA SUO IL DERBY DI VALLE OLONA

Filippo Rovera, 16 pts

Astra Basket Bosto Varese-Coelsanus Campus Varese 65-68 (18-16, 35-38, 55-49)

Bosto: Martinoni, Tocchella 12, Bini 21, Missoni 4, Pedemonte 16, Cola, Gorini 6, Marzorati, Brivio, Ravazzani 6. All. Ferri
Campus: Colombo 8, Remonti 2, Antonini 4, Santambrogio 1, Rovera 16, Giannone 2, Del Torchio 6, Ghiringhelli 4, De Jonge 2, Corti 23. All. Pagani

Campus corsaro nella seconda giornata di campionato: 65-68 il risultato finale del derby di Valle Olona contro un Basket Bosto galvanizzato dall'esordio vincente sul campo del Cus Torino.
I ragazzi di Romano Pagani ribaltano il -12 del 33° minuto su un campo al limite della praticabilità e guadagnano i due punti in classifica.

UNDER 15 ECCELLENZA: BUON ESORDIO IN CAMPIONATO PER L'ELMEC

PALL. BERNAREGGIO ‘99 - ELMEC INFORMATICA CAMPUS 43 - 73

Bernareggio: Brioschi 3, Beretta 6, Galbusera 2, Sala 1, Marchini, Biffi, Laffi 4, Feola, Zanoni 12, Monti, Fullah 2, Panzeri 13. All. Galbiati.
Campus: Rulli 7, Masotti 7, Riccio 2, Nalesso 6, Salerno, Bellotti 26, Balanzoni 2, Valeri 8, Gambarini 2, Corazzon 6, Sabbadini 4, Muraca 2. All. Besio.

Arbitri: Clerici di Cadorago e Colombo di Cantù.

Comincia con una vittoria il campionato del Campus in quel di Bernareggio, squadra arrivata all'eccellenza dalla fase intertoto.
Inizio faticoso per Varese complici le ruggini della prima fase di preparazione, ma anche delle difese molto tattiche avversarie che saranno comunque una costante della stagione.
Il parziale di 20 a 9 del 2° quarto sembra chiudere la partita ma ad inzio ripresa una difesa rugbistica su capitan Bellotti, troppo tollerata dagli arbitri, crea qualche momento di concitazione prontamente rientrato con i varesini a dilatare il vantaggio.
Tutti a referto i ragazzi di Besio con il capitano sugli scudi, per lui 26pt (11/14 dal campo, 4 ass, 3pp, 5 pr).

Prossimo appuntamento sabato 13/10 alle h 16.00 al Campus di via Pirandello per l'esordio casalingo contro Sedriano, quinta forza dello scorso campionato.

07 ottobre 2007

COPPA ITALIA: ABC SCONFITTA DA CASTELFIORENTINO NEL CONCENTRAMENTO DI PIACENZA

ABC Castelfiorentino-ABC Robur et Fides Varese 87-82 (30-21, 37-41, 68-63)




Castelfiorentino: Chiminello 7, Zerini 15, Manetti 14, Betti ne, Bertolini 16, Profeti 7, Ceccanti, Rustichini, Ragionieri 26, Sarri ne, Fracassini 2, Righi ne. All. Cadeo

Varese: Spertini 5, Ucelli 5, Premoli 15, Padova 3, Antonelli 3, Fontanel 2, Rovera 12, Genovese 20, Rosignoli 17, Canavesi ne. All. Zambelli

Arbitri: Saraceni e Giancabilla di Bologna

06 ottobre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: BLUOROBICA RISPETTA IL PRONOSTICO, CAMPUS ESPUGNATO

Elia Somaschini (14 pts)







Seconda sconfitta per l'ABC contro la BluOrobica di Andrea Schiavi.

Parte bene la squadra di casa guidata dalla coppia Baroggi-Salvi lavorando bene in difesa e pungendo in attacco con le penetrazioni di Tourè, ma il cuore non basta e la squadra di casa si accorge fin dalle prime battute della vena realizzativa dei bergamaschi che con capitan Marulli si portano sul +6 a fine quarto (13-19).
Nel secondo quarto BluOrobica mette la freccia e nonostante una buona difesa varesina infila 5 bombe consecutive in avvio e si porta sul +20 (19-39). La Robur reagisce con Tacchini che trova punti che danno ossigeno e si va negli spogliatoi sul -15 (32-47).
L'intervallo non ferma la pioggia di bombe orobica e i nostri devono soccombere nonostante tengano il campo più che degnamente. Si arriva anche al -30 del 28' ( 40-70) e solo nel quarto periodo l'ABC, guidata da un energico Somaschini, reagisce e accorcia il divario con contropiedi veloci e difesa più attenta.
La partita finisce 68-86 e alla fine si contano 12 tiri a segno dalla linea dei 6,25 per gli ospiti.


ABC Robur et Fides Varese-Comark BluOrobica Bergamo 68-86

ABC: Armocida 2, De Lellis, Tacchini 13, Leoni 2, Natola 6, Preatoni 2, Somaschini 14, Alberti 1, Castelletta 5, Schiavi 2, Toure 16. All. Baroggi
Blu Orobica: Scarocchia 5, Planezio 9, Gotti 14, Bellotti 6, Marulli 15, Tomasini 5, Gibilini ne, Carnovali 14, Lussani 7, Longo. All. Schiavi

04 ottobre 2007

COPPA ITALIA: DEFINITA LA SECONDA FASE PER LA ROBUR

Definiti ieri i concentramenti per la seconda fase di Coppa Italia.




L' ABC sarà impegnata in un girone a 4 squadre a eliminazione diretta che si svolgerà sabato 6 e domenica 7 ottobre a Carpaneto Piacentino (PC) presso il Palazzetto dello Sport di via San Lazzaro.
La prima avversaria di Premoli&C sarà... un'altra ABC, la ABC Castelfiorentino guidata dal varesino Giulio Cadeo al suo primo anno in panchina coi toscani.

Programma:

Sabato 6 ottobre
gara 1: Rossini's Cremona-Eutelia Arezzo h. 18.00
gara 2: Castelfiorentino-ABC Varese h. 20.00

Domenica 7 ottobre
finale: Vincente gara 1-Vincente gara 2 h. 18.30

UNDER 19 ECCELLENZA: LA ROBUR SI ILLUDE MA SPRECA TUTTO A CALOLZIOCORTE

Inizio a tutto gas per i padroni di casa che subito vanno sull’ 8-0 con i roburini ancora con testa e gambe sul pulmino. Il brutto avvio risveglia l’ ABC che aumenta la pressione difensiva e sorpassa Calolzio. Controbreak della squadra lecchese e parziale di 9-0 frutto di 3 bombe consecutive con la prima frazione di gioco si chiude sul punteggio di 19-14. Nel secondo quarto la squadra di Salvi mostra una pallacanestro fatta di difesa aggressiva e buone scelte in attacco che produce un break di 15-0 e porta la Robur in vantaggio di 6 punti a due minuti dall'intervallo.
Dopo la pausa lunga è ancora Varese a macinare gioco spinta dalle iniziative di Giuliani e dalla costante presenza nell’area colorata di Tapparo (15 rimbalzi), con Simone Segato preciso e attento nella gestione della squadra. Il +13 illude la Robur che si paralizza completamente e in tre minuti Calolzio ribalta con un perentorio 19-0.
Nell’ultimo quarto i padroni di casa chiudono il match senza nessuna reazione ospite e ai nostri ragazzi resta in mano una partita ben giocata solo a metà e chiusa con un passivo fin troppo penalizzante.


Carpe Diem Caloziocorte-ABC Robur et Fides Varese 82-64 (19-14, 34-37, 54-52)

ABC: Tabacchetti 8, Segato 10, Micalizzi 3, Magnoni, Lodi 8, Berti 10, Giuliani 10, Coppo 2, Zanzi 8, Manfredini 4, Tapparo 1. All. Salvi

30 settembre 2007

COPPA ITALIA: LA ROBUR ESPUGNA SARONNO CON I GIOVANISSIMI!

Vertical Vision Saronno-ABC Robur et Fides Varese 67-69 (11-15, 24-34, 45-47)




Vertical Vision: Biffi 10, Leva 11, Borroni, Benassi ne, Razzaboni6, De Tomasi 5, Bazzani 6, Moraghi 9, Azzimonti 1, De Piccoli 19. All. Tritto
ABC: Spertini 4, Ucelli ne, Premoli 18, Moretto 6, Padova ne, Antonelli 7, Rovera 8, Rosignoli 13, Canavesi 7, Giuliani 6. All. Zambelli

Arbitri: Nikolopoulos e Braga di Pavia

Note - Tiri liberi: Saronno 16/26, Varese 13/18. Usciti per 5 falli: Bazzani, Moraghi.

29 settembre 2007

UNDER 17 ECCELLENZA: SCONFITTA AL PALALIDO PER L'ABC

Dopo l'esaltante vittoria di settimana scorsa contro Casalpusterlengo, i nostri non si riescono a ripetere in casa dell'Armani Jeans Milano.
Parte subito forte l'AJ che dopo le prime schermaglie (6-6 al 3', in evidenza l'ex Alberti) infligge un parziale di 8-0 guidati dal duo Scomparin - Marelli Sandro.
I nostri sembrano incapaci di reagire al colpo inflitto e una difesa a tutto campo asfissiante e contropiedi veloci portano Milano sul pesante + 18 a fine primo quarto (35 - 17).
Nel secondo quarto, nonostante le rotazioni di coach Garbosi, la musica non cambia ed è ancora Milano a dominare la partita: si va al riposo sul 59 - 31.
Nel terzo periodo l'ABC sembra avere uno scatto di orgoglio: è Castelletta a dare l'esempio in difesa e la squadra sembra seguirlo. In attacco i nostri ragazzi continuano a non girare come dovrebbero: il quarto finisce 78 - 53.
Varese lavora molto bene in difesa e sfrutta le penetrazioni di Schiavi e De Lellis ma il divario è sempre ampio (82 - 57).
Negli ultimi 5' Varese cede e non è più capace di salvare il salvabile con i ragazzi di coach Fioretti che dilagano e fanno cifra tonda: finisce 100 - 61.
Tutta la squadra ha da recriminare l'atteggiamento rinunciatario in attacco e sopratutto in difesa dove ha concesso troppo alla compagine di casa guidata dai gemelli Marelli (entrambi nel roster della serie A).

Prossimo appuntamento l'esordio casalingo sabato 6 ottobre alle ore 17.00 al Campus contro la BluOrobica di Andrea Schiavi.

Armani Jeans: Marelli S. 6, Rota 8, Aime 2, Marelli D. 20, Verdiani 8, Scomparin 10, Di Gianvittorio 1, Arrigoni 14, Rossi 17, Brinati, Ravasi, Rucci 11.

ABC: Armocida 1 (1/2 tl, 3 pp), De Lellis 9 (3/5 t2, 1/2 t3, 1/2 tl, 3 pr), Testoni, Leoni 4 (2/3 t2), Natola 3 (1/2 t2, 1/3 tl, 4 pp), Preatoni 9 (2/4 t2, 5/8 tl, 6 rd), Somaschini 3 (1/3 t2, 1/3 tl), Alberti 5 (1/2 t2, 1/1 t3, 3 pp), Castelletta 5 (2/4 t2, 1/2 tl), Schiavi 17 (6/8 t2, 1/2 t3, 2/3 tl, 4 rd), Bisognin 1 (1/2 tl), Tourè 4 (1/3 t2, 2/2 tl)

COPPA ITALIA: L'ABC A SARONNO SENZA GENOVESE

Totò Genovese, top-scorer roburino nella prima fase di Coppa Italia


Si allunga la lista degli assenti in casa Robur et Fides: la concomitanza con la prima gara di campionato di serie A della Cimberio Varese e le troppe assenze nelle file della prima società varesina con la quale è tesserato in doppio-tesseramento, obbligano l'ABC a rinunciare anche a Totò Genovese per l'incontro di Coppa Italia in programma questa sera a Saronno.
La squadra di Zambelli, decimata dagli infortuni -indisponibili anche Ucelli, Gandolfi, Spertini, Padova e Fontanel- si presenta all'appuntamento decisivo per il passaggio di turno in completa emergenza.

Con un'eventuale vittoria la Robur si garantirebbe il passaggio al turno successivo alla luce della differenza canestri positiva nei due scontri con Legnano, mentre in caso di sconfitta dovrebbe sperare nel risultato negativo di Legnano sul campo di Como.

27 settembre 2007

COPPA ITALIA: LA ROBUR CEDE “IN VOLATA” NELLA TRASFERTA DI CASTELLANZA

Positivo il rientro di Riccardo Antonelli dopo lo stop di due settimane

LB Castellanza-ABC Robur et Fides Varese 73-69 (21-23, 34-34, 54-52)

LB: Lombardi 10, Manzo ne, Beretta 6, Gentile 15, Degrada 7, Priuli 12, Cattaneo, Quartieri 3, Moscatelli 20. All. Corrado
ABC: Ucelli ne, Premoli 2, Moretto 6, Padova 6, Antonelli 5, Fontanel 4, Rovera 13, Genovese 19, Rosignoli 14, Canavesi, Giuliani ne. All. Zambelli

Arbitri: Zuccarello di Varese e Vanoli di Castiglione Olona

Note – Tiri liberi: Legnano 11/11, Varese 6/9. Nessuno uscito per 5 falli.

Prima sconfitta nel girone eliminatorio di Coppa Italia per l’ABC che gioca una partita intensa e combattuta per 40’ a Castellanza ma deve cedere nel finale ad un Legnano Basket determinatissimo per cancellare tra le mura casalinghe la netta sconfitta dell’andata. Situazione infermeria ancora complicata per entrambe le formazioni, Legnano rinuncia a Manzo e Merli mentre Varese recupera Padova e Antonelli in attesa dei rientri dei “piccoli” Ucelli, Spertini e Gandolfi.
Lombardi-Degrada-Gentile-Moscatelli-Priuli iniziano contro Moretto-Rovera-Genovese-Premoli-Rosignoli. I bomber biancorossi Moscatelli e Gentile sono i mattatori per Legnano nel primo quarto ma la Robur risponde al fuoco con Rovera e trova punti e assist da un ispirato Rosignoli. Gioco spumeggiante da entrambi i lati del campo, attacchi decisamente più fluidi delle difese e Robur che chiude sul più due con un facile appoggio in area di “Rouge”. Ritmi elevatissimi anche nel secondo periodo con la Robur che tenta la fuga ma paga in lucidità le sue scorribande a campo aperto e va troppo spesso fuori giri consentendo l’immediato rientro di Legnano che trova Priuli in post basso e aggancia 34-34 con la tripla di Quartieri. Dopo la pausa le squadre ancora massimo equilibrio in campo, Legnano spinge sull’acceleratore dando vivacità in transizione, mentre la Robur “resiste” con Genovese che sale di tono inventando canestri difficili dal perimetro e in avvicinamento quando la zona Legnanese metteva sabbia negli ingranaggi ospiti. Giro di zona 2-3 obbligato anche per la Robur che propone un quintetto a due torri con Antonelli vicino a Rosignoli prima e Fontanel poi contro gli assetti più atletici dei padroni di casa. Coach Corrado “ribalta” la mossa a Zambelli scegliendo Priuli-Beretta per dare peso dentro l’area e presenza a rimbalzo. Le difese sono attente e più maschie, Beretta sfrutta per due volte gli unici spazi lasciati in area da Varese ma è il tiro disperato di Lombardi che centra il bersaglio di tabella allo scadere dei 24” che taglia le gambe alla Robur. Due tiri liberi di Fontanel , fermo da sabato scorso per impegni di lavoro, e un 1/2 di Genovese tengono vive le speranze ma nel rush finale Legnano è sempre avanti con due punti dalla lunetta mentre Rovera fallisce allo scadere la bomba dell’ininfluente meno uno.